COME GLI APPARECCHI ACUSTICI POSSONO ESSERE UTILI PER L'ACUFENE

Perché gli apparecchi acustici sono efficaci nella gestione degli acufeni?

Esiste una forte associazione tra ipoacusia e acufene: il 70% delle persone affette da acufene presenta anche un certo grado di perdita dell'udito. L'uso di apparecchi acustici aiuta innanzitutto a risolvere le difficoltà causate dall'ipoacusia (ad esempio, la comunicazione in ambienti rumorosi), ma può anche essere molto efficace per ridurre la percezione dell'acufene.

Gli apparecchi acustici aumentano la stimolazione sonora inviata alla coclea (orecchio interno) e, in ultima analisi, al cervello.

 Una delle teorie più accreditate sul funzionamento dell'acufene è che il cervello cerca di compensare in modo eccessivo il "suono mancante" causato dalla perdita uditiva. Indossando gli apparecchi acustici e ripristinando il suono mancante, il cervello non ha più bisogno di compensare, riducendo o eliminando l'acufene.

Gli apparecchi acustici possono mascherare totalmente o parzialmente l'acufene.

Ciò significa che l'attenzione dell'utente viene distolta dall'acufene, riducendo così la sua natura fastidiosa.

Gli apparecchi acustici riducono il contrasto tra l'acufene e il silenzio. 

Tale contrasto attira l'attenzione sull'acufene, che ora può essere evitato.

PERCHÉ GLI APPARECCHI ACUSTICI WIDEX?

Gestione efficace dell'acufene

Gli apparecchi acustici Widex sono particolarmente efficaci nella gestione dell'acufene, grazie a scelte tecnologiche importanti sul modo in cui elaboriamo il suono. Ad esempio, gli apparecchi acustici Widex sono noti per consentire la riproduzione di tutti i suoni: i suoni dolci sono udibili, i suoni normali del parlato sono intelligibili e i suoni forti non sono fastidiosi. Il fatto che i suoni morbidi siano udibili comporta anche una conseguente riduzione del silenzio, diminuendo così il contrasto tra il silenzio e l'acufene. Se si ha bisogno di una maggiore stimolazione sonora, è possibile disporre di apparecchi acustici programmati con i toni rilassanti e tranquillizzanti Widex Zen e SoundRelax™.

Su misura per le tue esigenze

L'acufene è solitamente più marcato all'interno o in prossimità dell'intervallo di frequenza dell'ipoacusia. Trattando la perdita uditiva con apparecchi acustici, anche l'acufene ne beneficia. L'utilizzo di apparecchi acustici con una larghezza di banda di frequenza più ampia possibile, come gli apparecchi Widex, fornirà al cervello l'input di frequenza più completo.

Gli apparecchi acustici Widex sono pensati per adattarsi alle tue esigenze, grazie all'utilizzo del Sensogram per valutare il tuo udito mentre indossi gli apparecchi acustici e per tenere conto dell'acustica del tuo canale uditivo grazie alla tecnologia TruAcoustics. Inoltre, l'audioprotesista può regolare i toni di Widex Zen e SoundRelax in termini di tempo (velocità), tonalità e volume in base alle tue specifiche preferenze.

Apparecchi acustici Widex

APPARECCHI ACUSTICI WIDEX PER L'ACUFENE

FAQs

Gli apparecchi acustici per l'acufene sono dispositivi progettati per aiutare le persone affette da acufene amplificando i suoni esterni e mascherando i suoni interni dell'acufene.
Gli apparecchi acustici aiutano ad affrontare l'acufene amplificando i suoni esterni, che possono contribuire a mascherare i suoni interni dell'acufene. Possono anche contribuire a migliorare l'udito generale, riducendo la deprivazione uditiva e quindi l'impatto dell'acufene.
In alcuni casi, gli apparecchi acustici possono peggiorare l'acufene se non vengono applicati correttamente o se sono troppo rumorosi. Tuttavia, con una corretta applicazione e regolazione da parte di un audioprotesista o specialista in acufene, gli apparecchi acustici possono rivelarsi un trattamento efficace.
Non esiste una risposta univoca a questa domanda, in quanto il tipo di apparecchio acustico migliore per l'acufene dipende dalle esigenze e dalle preferenze specifiche dell'individuo. Tuttavia, molte persone trovano particolarmente efficaci gli apparecchi acustici con funzioni di mascheramento dell'acufene integrate.
In molti casi, gli apparecchi acustici sono coperti dall'assicurazione per il trattamento degli acufeni. Tuttavia, la copertura specifica dipende dal piano assicurativo del singolo individuo e dal tipo di apparecchio acustico consigliato dallo specialista.

ARTICOLI CORRELATI

Go to the top